Alexander incontra Amsterdam 2020

Il 20 Febbraio abbiamo celebrato il raduno della Community Universa con 25 entusiasti Universial presso il Karaat Building ad Amsterdam, un posto bellissimo che si è rivelato perfetto per l’occasione. Ovviamente anche il solo ed unico CEO di Universa, Alexander Borodich, ha presenziato al raduno e approfondito tutti gli argomenti di attualità che riguardano Universa. Come forse saprai, questa è la seconda volta che Alexander incontra la community olandese. Per molti membri l’evento è stato una grandissima opportunità per conoscere Alexander in persona.

Il raduno della Community e la Presentazione di AB

Durante il raduno i membri della community, per la maggior parte olandesi e qualcuno arrivato da Belgio e Francia, hanno avuto l’occasione e il tempo per conoscersi l’un l’altro. Davanti ad una platea di attenti astanti, Alexander ha animato una presentazione seguita da una sessione di Domande e Risposte, durante la quale abbiamo bevuto qualche drink. Abbiamo iniziato con uno sguardo indietro al 2018, quando parecchie idee erano state pianificate e furono condivise durante il precedente raduno. Ma in soldoni, cosa è successo da allora? E’ stato incredibile scoprire quanto questo settore possa avanzare velocemente.

Innanzitutto, nel 2018 Universa parlava già di “Smart Money” e “Digital Cash”, molto prima che il termine “Central Bank Digital Currency” facesse la sua comparsa. E oggi, lo vediamo spuntare fuori continuamente su tutti i media. Un secondo esempio è l’accordo strategico siglato con Al Khaleej e DMCC la scorsa settimana. Anche l’idea di tokenizzare lo zucchero è nata nel 2018. Questo dimostra quanto tempo richieda convertire idee in progetti pilota e i pilota in use cases nel mondo reale.

Tokenizzare lo Zucchero

Logicamente la Sugar Trading platform è stata uno degli hot topic discussi durante il raduno. E’ chiaro a tutti come il mercato dello zucchero sia oggi legato ai Futures e al mercato dei derivati dell’International Exchange di Chicago. In questo momento, ogni quattro mesi i Futures scadono e ne vengono siglati di nuovi. Questa per adesso è l’unica via per tradare lo zucchero, la terza maggiore risorsa tradata al mondo.

Con la Piattaforma dello Zucchero Digitale è possibile tradare zucchero istantaneamente e 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questo mette in risalto tre importanti aspetti:

  1. Universa è la chiave per un mercato alternativo per gli hedge funds
  2. Sarà possibile tradare usando uno Spot Price Giornaliero per la primissima volta nella storia del trading dello zucchero. Questo causerà una maggiore trazione sulla rete e darà più opportunità di arbitraggio.
  3. La possibilità di comprare e vendere lo zucchero tokenizzato da Al Khaalej Sugar.

Dato che questa piattaforma è così nuova ed innovativa, è difficile prevedere che impatto possa avere a livello di transazioni. E’ così nuova, che non possiamo minimamente immaginare il suo successo!!!

Da un Amaro Lead ad un Dolce Deal

Con la soluzione portata dall’Universa Digital Currency (UDC), prendendo come esempio lo zucchero, Universa è ora in grado di diffondere il suo software in nuovi mercati. Ci sono molte più risorse ed assets tokenizzabili sotto l’egida di appropriate licenze.

Uno dei punti chiave di questo topic è anche il fatto che Universa vede a livello mondiale un potenziale enorme nel mercato immobiliare. La tecnologia è già pronta, ora sta al mondo diventarlo!!! Il lavoro iniziato a Gibilterra continuerà a svilupparsi durante i prossimi mesi.

L’accordo per lo zucchero che Universa ha realizzato con DMCC e Al Khaleej Sugar dimostra quanto sia grande la posta in gioco. Completare un accordo richiede parecchi anni e tanti sforzi perché accada. E’ davvero impressionante cosa è stato sviluppato dal team negli anni passati, soprattutto considerando che lo stesso consiste di solo una ventina di sviluppatori ed un totale di 50 impiegati.

Costruire la Smart City

La Blockchain Universa può anche essere considerata come una sorta di collante tra dozzine di sistemi IT. Prendiamo ad esempio una Smart City e in particolare uno dei suoi tanti incroci stradali. Potrai trovarci semafori, auto in marcia, videocamere di sorveglianza, sensori multipli, tutto nello stesso incrocio. In una vera Smart City, tutti questi elementi al momento isolati, hanno la necessità di essere interconnessi.

Immagina di fare un incidente con la tua macchina (oh no..) In una Smart City una videocamera registrerà la dinamica, i semafori diventeranno in automatico rossi e i servizi di emergenza saranno allertati, tutto nello stesso momento. Oggigiorno tutti questi servizi sono trattati da differenti entità e differenti software. E’ giunto il momento di interconnetterli tutti, usando la Blockchain Universa. Sebbene sappiamo cosa costruire, interconnettere dozzine di sistemi uno con l’altro richiede molto tempo. Per questo, sembra appropriato avere un po’ di pazienza.

Forse un po’ al di fuori della tua zona di comfort ma allo stesso tempo proprio nel momento che stiamo vivendo, la stessa inefficienza si può sperimentare nelle comunicazioni spaziali. Per esempio quando un satellite manda un segnale, questo deve sempre venire a contatto con un posto da qualche parte sulla terra prima di essere rispedito nuovamente in orbita. Con la Blockchain Universa sarà possibile iperconnettere tutte queste “unità spaziali” all’interno di una rete globale. “Stiamo lavorando duramente per farlo accadere” ha detto Alexander Borodich durante la sua presentazione.

Fidati del Team

La maggior parte degli sviluppi tecnici saranno pubblicati sulla Knowledge Base, prima di condividerli con un pubblico più vasto. Alexander ha gentilmente chiesto di avere fiducia in lui, in tutti gli impiegati e in Universa in generale. Le esatte parole di Alexander sono state: “Lasciate che il team faccia il suo lavoro. Lasciate che facciano ciò in cui eccellono e lasciate che sviluppino di più.” Per esempio con il miglioramento di UniChat, DaoCracy, UniWork e molti altri progetti.

Allo stesso tempo è chiaro che lavorare in un settore così innovativo richiede molta pazienza. Immagina cosa voglia dire lavorare su uno use case nel quale sono coinvolti tre paesi, tre differenti agenzie di trasporti su terra e via mare e avere a che fare con rappresentanti che non hanno ancora una mentalità digitalizzata. Ancora una volta, ci vuole tempo.. Il Credo è di aspettare e avere fiducia nel team.

Un altro grande esempio è l’hardware wallet U-HOLD. Ti prego di tener presente che loro sono partner di Universa e lavorano come una differente entità. Universa, ovviamente, spera di fare in modo che l’harware wallet possa essere fra le tue mani nel minor tempo possibile. Richiede un grande sforzo il design di un pezzo di hardware e giolielleria di così alta classe. Universa desidera chiaramente essere capace di potertelo consegnare al più presto possibile, ma la ricerca della massima qualità in termini di produzione e design, che si traduce in standard elevati, sta ritardando la consegna del prodotto.

Smart Money

Il mondo delle CBDC sta avanzando. Ma Universa ha in serbo qualcosa di più: una United CBDC. E’ una valuta che può essere istituita ad esempio per i paesi islamici come nuova forma di denaro. Avendo 193 paesi sul nostro bellissimo pianeta, sviluppare un’infrastruttura del genere è una nicchia. Costruire l’infrastruttura finanziaria per paesi e nazioni è un lavoro infernale. Per non parlare di terminali Point-of- Sale, mobile wallets, applicazioni e altre tecnologie basate su questo denaro programmabile.

When Binance?

Ovviamente, dopo la presentazione di Alexander qualche domanda su exchange e volumi è saltata fuori. La vision di Universa è chiara:”Non vogliamo avere falsi volumi, perchè dovremmo volerne? Quello che tutti noi vediamo sugli order books, è ciò che otteniamo.

Guardando Avanti, Indietro nel Futuro

Un’altra domanda frequente posta dalla community è se Universa è profittevole l momento e se ha abbastanza fondi per andare avanti nei prossimi anni. La risposta è chiara: la compagnia non ha il bilancio in guadagno al momento, ma sia aspetta di averlo alla fine di quest’anno. E’ importante sapere che sebbene non sia in profitto, i soldi non rappresentano un problema. Borodich conclude con la solida affermazione: “Io farò tutto quello che sarà necessario”.

Questa affermazione dovrebbe tranquillizzarci tutti. Ma torniamo indietro da dove abbiamo cominciato: I piani di Universa che furono presentati al primo raduno. Dove saremo fra un altro paio di anni? L’industria si sta muovendo avanti e così Universa! Per restare al passo col mercato dobbiamo custodire quello che abbiamo, e non regalarlo in giro. Dobbiamo stare attenti a quello che condividiamo e come community dobbiamo tenere d’occhio le tendenze a lungo termine. Trai le tue conclusioni e ci rivediamo tra altri due anni! Tradotto da Marco Cominato

Help translating this post to Inglese Tedesco Francese Olandese Spagnolo Croato Russo. Contact @starnold to participate!

Related posts

Viaggio all’interno di uno Smart Contract in Universa

Arnold

Cosa rende la Blockchain Universa così economica?

Arnold

The Digital Migration: Why Universa is the Rail Blazer

kobina

Leave a Comment